Usa, Pentagono: manovre ostili da un caccia cinese a 10 metri da nostro aereo

Poseidon

 

22 ago. – Un caccia cinese ha pericolosamente sfiorato per tre volte un aereo militare americano sopra le acque internazionali a est della Cina – Nei giorni scorsi un aereo da guerra cinese ha effettuato una passaggio “pericoloso” a soli 10 metri da un aereo da ricognizione Usa in acque internazionali. Lo ha denunciato il Pentagono.

Il 19 agosto il caccia ha effettuato un mezzo tonneau (un giro a 180 gradi sul proprio asse longitudinale ) a 10 metri da un bireattore da ricognizione americano P-8 Poseidon (versione militare del Boeing 737) cui ha mostrato il carico di armi sotto le ali. Una manovra ritenuta ostile. L’incidente e’ avvenuto a poco piu’ di 200 km dall’isola cinese di Heinan, nello spazio aereo internazionale. Nell’aprile del 2001 un caccia F-8 cinese si avvicino’ ad un altro aereo da ricognizione Usa, un quadriturboelica Lockheed Ep-3, da entrarci in collisione e precipitare in mare.

Altri due caccia cinesi costrinse l’aereo Usa ad atterrare proprio sull’isola di Heinan. L’equipaggio fu trattenuto per giorni e l’aereo mai restituito. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -