Napoli, blitz all’ospedale Cardarelli per rubare la salma del parente del boss

salma

 

22 agosto – NAPOLI – Parenti e amici, circa duecento, si sono dati appuntamento in piena notte all’ospedale Cardarelli di Napoli. Il motivo? “Rubare” la salma del 50enne Gennaro Cotroneo, imparentato con il boss Carmine Iaccarino, e portarla al rione del Parco Verde di Caivano per una veglia funebre.

Come racconta NapoliToday, intorno alle due di stanotte hanno circondato il pronto soccorso, creato panico e confusione, minacciato medici, infermieri e vigilantes. Poi hanno preso il cadavere e sono fuggiti con scooter e automobili.

Dopo la veglia la salma è stata riconsegnata all’ospedale. I familiari imputano la morte dell’uomo ad un errore medico compiuto in ospedale. Spetterà all’autopsia stabilire la causa del decesso. (da NapoliToday)

today.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -