Veneto: produttori agricoli in ginocchio a causa delle sanzioni contro la Russia

agri20 ago 2014 – L’embargo deciso da Putin in reazione alle sanzioni Ue per il conflitto in atto tra Russia e Ucraina sta mettendo in ginocchio i produttori veneti di frutta, ortaggi, formaggi e insaccati. I mercati generali di Padova e Verona, che sono le due principali ”porte’ commerciali d’Italia verso Mosca e San Pietroburgo, quantificano in 80 milioni di euro su base annua le perdite in atto dal 7 agosto, giorno in cui il governo russo ha chiuso le frontiere alle importazioni dall’Europa.

”Siamo a fianco dei produttori e dei grossisti veneti – dichiara il presidente del Consiglio Clodovaldo Ruffato al Maap di corso Stati Uniti, insieme ai rappresentanti del mondo agricolo e dei due mercati ortofrutticoli di Padova e Verona – i 125 milioni di indennizzi promessi dall’Unione europea servono a ben poco. Qui sta andando in fumo un intero sistema produttivo e la rete commerciale del Nordest d’Italia che proprio in Russia stava registrando le migliori performance. Non staremo alla finestra a farci soppiantare dalla Turchia o da altri paesi emergenti nei negozi e sulle tavole dei russi”.

Nella conferenza stampa improvvisata tra i bancali di angurie, uva e nettarine nel Mercato agroalimentare di Padova, in corso Stati Uniti, da dove partivano ogni giorno centinaia di camion-frigo verso le rotte dell’Est europa, Ruffato annuncia le prime mosse: mercoledi’ prossimo, 27 agosto, convochera’ a Venezia la commissione speciale per i rapporti comunitari, presieduta da Nereo Laroni, per attivare i primi passi istituzionali verso Bruxelles e verso Roma. Nel contempo – sempre d’intesa con il presidente Laroni – sollecitera’ gli europarlamentari veneti e italiani a farsi carico del tracollo commerciale dell’agroalimentare veneto e tricolore cogliendo l’opportunita’ del semestre di presidenza italiana dell’Unione. asca



   

 

 

1 Commento per “Veneto: produttori agricoli in ginocchio a causa delle sanzioni contro la Russia”

  1. Conflitto in atto
    tra Russia ed Ucraina? C’è un ‘conflitto in atto? Come mai non ne so niente?!?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -