Le truppe ucraine (Usa-UE) bombardano un asilo: strage di bambini

asilo-ucraina

 

19 AGO – La leadership dell’autoproclamata repubblica di Donetsk ha accusato l’esercito ucraino di aver bombardato un asilo a Makievka uccidendo oltre 10 bambini.

“Le informazioni sono state confermate. Gli accertamenti preliminari indicano che più di 10 bambini sono stati uccisi”, ha detto il vice premier Andrei Purghin. Non ci sono altre conferme.

A Makievka, martellata dall’artiglieria di Kiev, un fotografo della Afp ha visto tuttavia almeno tre civili morti. E a Lugansk, dove secondo Lisenko sono in corso ”combattimenti di strada”, la situazione e’ sempre piu’ critica: da 17 giorni la citta’ e’ senza acqua potabile, energia elettrica, rete telefonica e approvvigionamenti, mentre il sindaco ha messo in guardia contro la diffusione di malattie infettive. Anche Donetsk, bombardata dai colpi di artiglieria nella notte, e’ priva di acqua potabile e i rifornimenti alimentari stentano ad arrivare: meta’ dei supermercati e’ chiusa. E il convoglio di aiuti umanitari russi resta fermo al confine: Kiev – questa la giustificazione ufficiale – non garantisce la sicurezza nel territorio controllato dai miliziani.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -