I combattenti dello Stato Islamico sono più di 50mila

ISIs

 

19 agosto – Il numero di combattenti del gruppo ultra-estremista dello Stato Islamico (Is o Isil) ha superato i 50mila jihadisti in Siria, 6mila dei quali reclutati solamente a luglio. Lo ha riportato l’Osservatorio siriano dei diritti umani (Osdh).

“Il numero di combattenti dell’Is ha superato i 50mila in Siria, dei quali oltre 20mila non siriani”, ha affermato Rami Abdel Rahmane, direttore dell’Osdh, “luglio è stato il mese dove c’è stato maggior reclutamento” dalla comparsa di questo gruppo in Siria nel 2013, con oltre 6mila nuovi combattenti.
Tra loro “almeno 5.000 combattenti siriani hanno raggiunto i campi dell’Is a Raqa e Aleppo (nord)”, secondo Abdel Rahmane, che ha precisato che 800 di loro erano ex ribelli, mentre gli altri non avevano mai avuto armi.

Oltre a 5.000 siriani, l’IS ha reclutato a luglio “circa 1.100 stranieri, tra i quali ceceni, europei, arabi, asiatici e musulmani di Cina” arrivati in grande maggioranza dalla Turchia, ha chiarito il direttore dell’Osdh. Ai quali si aggiungono 200 jihadisti che hanno abbandonato le fila del Fronte al Nusra, la filiale siriana di al Qaida.
(fonte Afp)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -