Morto il 19enne pestato a calci e pugni. Arrestato romeno

pestaggio16 agosto – Picchiato a calci e pugni: è morto dopo 11 mesi. Non ce l’ha fatta il ragazzo di 19 anni ferito violentemente durante una rissa a Cori. Per questo la Squadra Mobile di Latina ha arrestato con l’accusa di omicidio preterintenzionale un rumeno di 24 anni.

È passato quasi un anno da quando due gruppi di stranieri si sono scontrati davanti ad un bar della cittadina pontina. Ad innescare la lite sarebbe stato un apprezzamento di troppo fatto ad una ragazza e sono volati pugni e calci. Ad avere la peggio è stato un 19enne che si era scontrato con il 24enne C.I. oggi arrestato. Il giovane aveva riportato un trauma cranico che lo aveva costretto al coma. Per questo il 24enne era stato fermato per lesioni gravissime.

Con la morte del 19enne, il capo d’accusa è stato cambiato e, il 24enne che nel frattempo era tornato libero, è stato nuovamente arrestato e dovrà rispondere di omicidio preterintenzionale. ilmessaggero.it/LATINA/



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -