Picchia la fidanzatata incinta, bengalese libero dopo soli 2 giorni

botte13 agosto – JESI – Già libero il ragazzo che ha picchiato la fidanzatina incinta alla Stazione di Jesi. A quanto pare, per la legge non ci sarebbero i requisiti per arrestarlo. Il fatto lunedì pomeriggio, 48 ore fa,  quando il ventenne bengalese ha preso a schiaffi la fidanzata minorenne incinta, aggredendo poi i passanti che cercavano di calmarlo.

Per tutta risposta lo stranieroenne ha afferrato alcuni sassi dalla massicciata e li ha scagliati contro i pendolari che hanno cercato riparo dietro le colonne del porticato. Nella sassaiola un uomo è stato colpito di striscio.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -