USA: 18enne di colore ucciso dalla polizia. Proteste: ‘kill the police’

missouri

 

10 agosto – Un 18enne di colore  è stato ucciso da un agente di polizia a St. Louis, nel Missouri, sollevando dure reazioni, con molte proteste in piazza e manifestazioni contro le forze dell’ordine al grido ‘kill the police’. Secondo alcuni testimoni il ragazzo era disarmato ed è stato colpito vicino alla casa della nonna in un quartiere prevalentamente di colore a nord del centro città.

Le polemiche sono state immediate, con alcuni che hanno parlato di un’esecuzione da parte della polizia. L’agente che ha sparato è stato messo in congedo retribuito. “Ci auguriamo che venga mantenuta la calma e ci sia concessa la possibilità di condurre un’indagine approfondita”, mettono in evidenza le autorità.

Proprio le autorità locali hanno chiesto l’intervento del Federal Bureau of Investigation (Fbi) per far luce sull’incidente e per “tutelare l’integrità dell’indagine”, dopo i casi di Trayvon Martin in Florida e dell’uomo di colore ucciso a New York dalle forte dell’ordine.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -