Iraq, Mogherini: Valutiamo anche aiuti militari

mogher10 ago. – Il governo italiano sta valutando “nuove iniziative” sull’emergenza sfollati nel nord dell’Iraq che potrebbero “coinvolgere anche il ministero della Difesa”.
Lo ha detto il ministro degli Esteri, Federica Mogherini, rispondendo a un’intervista di Rainews24 in merito alla possibilita’ di un impegno militare in quel paese.

“Il presidente curdo, Massoud Barzani”, ha spiegato il capo della Farnesina, “ha sottolineato al telefono con me la necessita’ di avere una cooperazione non solo sul piano civile” ma anche militare. Quello di queste ore, ha aggiunto Mogherini, e’ “un dramma di fronte al quale la comunita’ internazionale sembra voler reagire” e ” la priorita’ e’ rispondere sul terreno all’avanzata dello Stato islamico e difendere i civili”. “Mi auguro – ha proseguito – che oggi a Baghdad ci sia una presa di responsabilita’ per la formazione di un governo di unita’ nazionale che collabori con il governo autonomo del Kurdistan.
C’e’ bisogno che tutto il resto dell’Iraq si mobiliti per questo dramma umanitario”.

Quanto al ruolo dell’Europa, Mogherini ha auspicato che si riunisca al piu’ presto il Consiglio affari esteri sulle crisi aperte. “Da Gaza all’Ucraina e dall’Iraq e alla Libia -ha sottolineato il ministro degli Esteri- sarebbe il caso che l’Ue parli unitariamente”. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -