Roma: turista rapinato a pugni in faccia, arrestato pregiudicato albanese

polizia9 ago 2014 – Un cittadino inglese in vacanza con la famiglia, e’ stato aggredito da due uomini che, dopo averlo colpito con vari pugni al volto, lo hanno derubato sia del portafogli contenente una ingente somma di denaro che di una macchina fotografica. L’episodio e’ avvenuto mercoledi’ scorso in via Amendola vicino alla Stazione Termini. Sul posto sono arrivati immediatamente gli agenti del Commissariato Viminale che hanno provveduto a fornire i primi soccorsi alla vittima e dalla quale hanno assunto le prime descrizioni degli autori della rapina.

Da subito, gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato, hanno concentrato le loro indagini su alcune persone che negli ultimi tempi si erano rese responsabili di analoghe rapine ai danni di turisti transitanti nella stessa area. L’intensa attivita’ di indagine ed alcuni servizi di appostamento hanno consentito cosi’ di individuare ed arrestare uno degli autori della rapina fermato proprio in via Giolitti e riconosciuto dalla vittima. Identificato per K.K., cittadino albanese con specifici precedenti di Polizia, dovra’ rispondere anche di altre rapine avvenute negli ultimi 30 giorni. Proseguono le indagini per individuare anche il suo complice.



   

 

 

2 Commenti per “Roma: turista rapinato a pugni in faccia, arrestato pregiudicato albanese”

  1. Il problema e che la magistratura li condanna e li lascia liberi a continuare a delinquere. Possibile che non ci sia una legge che esporti questa marmaglia nei loro paesi d’origine?

  2. Albanese????? Basta telefonare a Prodi e D’Alema, subito liberato!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -