Draghi: “Cedere sovranità”. Renzi: “Sono assolutamente d’accordo”

troika1

8 agosto – “Sono assolutamente d’accordo con Draghi, se è un affondo affondo anche io. Il presidente della Bce ha detto una cosa sacrosanta, noi dobbiamo rimettere in ordine l’Italia per farla diventare più competitiva. E le parole di Draghi sono la migliore risposta ai critici del Senato, che è una delle riforme che stiamo facendo”. Così Matteo Renzi intervenendo al programma “In Onda” de La7.

“E’ interessante ragionare sui dati perchè la recessione tecnica dipende da segno meno consecutivo in ultimi due trimestri. Ma negli ultimi anni l’Italia ha il segno meno per undici volte, tranne una pausa. Dalla recessione non siamo mai usciti tecnicamente”. Renzi commenta così, poi, i dati del pil negli ultimi anni.

“Nel 2015 riduciamo ulteriormente la pressione fiscale: se nel 2014 abbiamo dato ottanta euro da maggio, abbiamo fatto 8/12 mentre il prossimo anno ridaremo tra i dieci e gli undici miliardi. Ci sarà una manovra di taglio alla spesa”. E così il premier difende le scelte del governo in vista della legge di stabilità.
“Questo governo ha iniziato a tagliare sulla spesa” pubblica, con il taglio alle auto blu, il tetto agli stipendi dei manager, l’intervento sui quarantamila centri di spesa. “Ma si è fatto abbastanza? No”.

 



   

 

 

2 Commenti per “Draghi: “Cedere sovranità”. Renzi: “Sono assolutamente d’accordo””

  1. In Francia si diceva: DIO SALVI LA REGINA…
    In Italia? Qui bisognerebbe interpellare la corte e dire che lo scempio che sta avvenendo per mano di un non eletto deve finire!!!

  2. Non sono assolutamente d’accordo sul fatto di cedere sovranità ; e chi sarebbero i nuovi sovrani ?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -