Arabia Saudita, decapitato uomo accusato di stupro

decapita

7 agosto – Le autorità saudite hanno decapitato un uomo, Awadha Ahmed Salem, accusato di aver stuprato e ucciso due donne. Lo rende noto il ministero degli Interni di Riad citato dall’agenzia di stampa Spa.

L’esecuzione è avvenuta nella regione occidentale di Medina. Sono venti le condanne a morte eseguite quest’anno nel Regno, dove secondo i dati di ‘Nessuno tocchi Caino’ sono state 78 le condanne capitali eseguite nel 2013, il numero piu’ alto al mondo dopo Cina, Iran e Iraq.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -