Renzi: nessuna legge salva-Berlusconi

renzi34 AGO – In un intervista pubblicata oggi su Repubblica, il premier Matteo Renzi nega che il patto del Nazareno possa nascondere ‘scambi’ per leggi ad personam salva-Berlusconi. Nessun accordo oscuro: nel patto del Nazareno non c’è nulla che non sia stato trasferito negli atti parlamentari.

Renzi: “No a una legge ad personam per Berlusconi” – Sul tavolo pesa molto la trattativa parallela sulla legge elettorale, in particolare sulle soglie e sulle preferenze. Renzi ha tenuto a legare molto Berlusconi alla partita. Mostrandosi peraltro ottimista sulla possibilità di approvare l’Italicum entro la fine dell’anno o persino prima. I due potrebbero incontrarsi già martedì ma il vertice non è ancora fissato.

Dalle pagine de La Repubblica, Renzi spiega: “Tutti siamo fondamentali. I numeri ci sono anche senza di lui (Berlusconi ndr) ma dopo anni di riforme l’uno contro l’altro ora si è affermato il principio di farle insieme. Mi sembra un passo avanti nella cultura politica italiana”. Poi ribadisce che nel patto del Nazareno non è prevista una “legge ad personam” per il Cavaliere. Quindi nessun accordo oscuro con Berlusconi: “Ma vi pare che io firmi una cosa con Berlusconi e la metta in un cassetto? Questa è la cultura del sospetto di una parte della sinistra”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -