Pinotti, io al Quirinale? Sì. Non sarebbe male una donna

pinotti

 

2 ago. – “Si’, non sarebbe male una donna al Colle, ma non ci si sente mai pronti per cose come questa: se poi succedono, uno prova a gestirle”. Nell’intervista rilasciata a “Gente” in edicola domani il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, risponde cosi’ ad una domanda sulla opportunita’, sottolineata dal presidente Napolitano, di ‘una signora al Quirinale’. L’attitudine al comando un’eccezione per uan donna? “Non lo e’ – premette – incontro tante donne che hanno questa capacita’ e spesso anche in casa siamo noi che reggiamo tutto”.

Il ministro parla anche del Libro Bianco, cuore della riforma delle Forze armate. “Cruciale e’ il concetto d’interforze, perche’ Aeronautica, Marina ed Esercito hanno proprie identita’ ma vanno evitati doppioni. Dobbiamo ridurre le spese del personale, ma non significa che tornera’ il servizio di leva: oggi serve un esercito professionale”. E gli F35? “Quest’anno – ricorda il ministro – per l’emergenza degli 80 euro, abbiamo tagliato 400 milioni di euro, di cui 150 relativi alla sospensione del pagamento degli F35: un rallentamento che ci permette d’arrivare a dicembre per decidere cosa fare”. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -