Ebola: misure anche in Cina. 2 volontari Usa ricoverati ad Atlanta

 

1 ago. – L’allarme ebola arriva in Cina. La provincia di Canton, dove si concentrano gli immigrati africani del Paese, ha deciso di adottare misure cautelative per evitare la diffusione del virus. Secondo quanto riporta il China Daily l’aeroporto di Baiyun ha installato termometri per controllare la temperatura corporea di tutti i passeggeri. Nel caso in cui questa superasse 37,5 gradi allora i passeggeri verranno sottoposti a un’analisi del sangue.

Intanto i due volontari americani infettati in Liberia saranno evacuati ad Atlanta per essere ricoverati all Emory University Hospital, secondo quanto riportano fonti dell’ospedale. In Guinea intanto oggi e’ prevista una riunione organizzata dal direttore generale dell’Oms, Margaret Chan, con i presidenti di alcun paesi africani per annunciare un piano di azione contro la malattia. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -