Iraq: comandante libanese di Hezbollah ucciso durante una “missione jihadista”

hezbolla31 luglio – Funzionari libanesi hanno dichiarato che un comandante del gruppo militante libanese Hezbollah è stato recentemente ucciso durante una “missione jihadista” in Iraq. I funzionari, che sono vicini al gruppo sciita di Hezbollah, hanno detto che Ibrahim Mohammed al-Haj è stato ucciso  la scorsa settimana.

Essi non hanno fornito alcun dettaglio sulla sua missione o le circostanze della sua morte e hanno parlato a condizione di anonimato perché non erano autorizzati a parlare con i media.

E ‘stata la prima notizia di morte di Hezbollah in Iraq da quando gli estremisti sunniti  dellos tato Islamico hanno conquistato  gran parte del paese a nord e ad ovest di Baghdad nel mese di giugno.

I funzionari iracheni hanno detto che alcuni consiglieri di Hezbollah stanno offrendo una guida di prima linea per le milizie sciite irachene che combattono gli estremisti sunniti a nord di Baghdad, ma non si sa se – al di là dei consiglieri – eventuali milizie di Hezbollah stanno combattendo insieme agli sciiti iracheni.

L’anno scorso, i combattenti di Hezbollah hanno apertamente appoggiato le forze del presidente siriano Bashar Assad in una decisione che ha alimentato le tensioni settarie in Libano. Nel mese di maggio, Fawzi Ayoub, un comandante militare di Hezbollah ricercato dalla FBI è stato ucciso in Siria mentre combatteva al fianco delle forze di Assad.

Giovedi ‘, la TV di Hezbollah Al-Manar ha mandato in onda filmati del funerale di al-Haj, che si è tenuto nella città orientale libanese di Mashghara. Al funerale hanno partecipato alti funzionari di Hezbollah, compreso il capo del blocco parlamentare del gruppo Mohammed Raad e il Ministro dell’Industria Hussein Haj Hassan.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -