Truffa allo Stato, condanna a 2 anni e 6 mesi per il fratello di Errani

errani30 lug. – Condanna a 2 anni e 6 mesi per Giovanni Errani, per il reato di truffa ai danni dello Stato relativa alla fidejussione del 2008 che di fatto svincolo’ il finanziamento da 1 milione di euro richiesto alla Regione Emilia Romagna e ottenuto dalla cooperativa Terremerse, fino al 2006 presieduta dallo stesso Errani, fratello dell’ex presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani.

L’ex governatore si e’ recentemente dimesso dopo la condanna a 1 anno in appello relativa a un altro filone dell’inchiesta (quella odierna, invece, in primo grado, e’ relativa a quello principale). Giovanni Errani ha ottenuto invece la prescrizione per altri reati di truffa e falso. Condanna a 1 anno 6 mesi anche per Giampaolo Lucchi, il progettista dello stabilimento.
Assolto invece per non aver commesso il fatto l’allora responsabile della sicurezza Alessandro Zanotti. “Bisogna aspettare le motivazioni – ha commentato l’avvocato di Giovanni Errani, Gaetano Forte – sicuramente la sentenza verra’ impugnata, tra 90 giorni vedremo”. Per Giovanni Errani e Lucchi il tribunale ha anche disposto l’incapacita’ di contrattare con la Pubblica Amministrazione per 3 anni e la confisca dei beni.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -