Tre Rom tentano un furto in casa: una ha 12 anni, un’altra incinta al 9° mese

furto30 luglio – Tre ragazze rom, di 27, 12 e 24 anni, hanno tentato il furto a Roma in uno stabile di via Pietro Antonio Micheli, in zona Villa Glori. Il colpo però non è andato a buon fine. Dopo aver scardinato la porta di un appartamento il trio si è accorto dell’arrivo della Polizia, e per fuggire alla cattura si è introdotto con una scusa in uno studio dentistico al piano inferiore, fingendo di aspettare per una visita.

Lo stratagemma però non ha funzionato e dopo poco minuti i poliziotti le hanno stanate e bloccate. Nelle loro borse, oltre ad alcune lastre in plastica, cacciaviti e cellulari, gli investigatori hanno trovato la serratura di una porta, quella dell’appartamento forzato poco prima.

Terminate le indagini per la 27enne sono scattate le manette per tentato furto mentre la 22enne, all’ultimo mese di gravidanza è stata denunciata per lo stesso reato. Riaffidata ai genitori invece la dodicenne.

romatoday.it

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Tre Rom tentano un furto in casa: una ha 12 anni, un’altra incinta al 9° mese”

  1. Se la dodicenne era figlia di italiani i servizi sociali gliela avrebbero tolta per sempre, questo è razzismo nei confronti degli italiani.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -