In 10 senza biglietto aggrediscono il personale, marocchino arrestato

bus30 luglio – PORTOGRUARO – Non pagano il biglietto dell’autobus, poi si scagliano contro il personale dell’azienda dei trasporti. Un dipendente dell’Atvo è finito al Pronto soccorso, mentre l’aggressore, un giovane marocchino, è stato arrestato dai carabinieri

A Bibione un gruppo di ragazzi stranieri è salito a bordo del bus diretto a Portogruaro. Il controllore ha subito scoperto che tutti erano senza biglietto ed è stato quindi apostrofato pesantemente dal gruppo di giovani che non volevano pagare, così la segnalazione è arrivata ai colleghi di Portogruaro che, a loro volta, hanno allertato il 112.

Quando il bus è arrivato in stazione, i dieci ragazzi  hanno cercato in ogni modo di non pagare, urlando pesantemente contro il personale in servizio. Uno di loro, un 18enne residente a San Stino, si è poi scagliato contro il dipendente in divisa, gettandolo a terra e procurandogli delle lesioni. Il personale è stato accerchiato dagli stranieri, ma di lì a poco sono arrivati i carabinieri che hanno riportato l’ordine e trasferito il marocchino al Comando. Per lui, posto ai domiciliari, l’accusa è di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

Condividi l'articolo

 



   

2 Commenti per “In 10 senza biglietto aggrediscono il personale, marocchino arrestato”

  1. schifo continuo

  2. Posto ai domiciliari? Ma mandateli tutti al loro paese, ma quale paese oltre all’ italia permette a degli stranieri che commettono reati o crimini di continuare a vivere nel suo territorio? Nessuno il nostro governo ci sta facendo colonizzare.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -