Immigrati: naufragio a est di Tripoli, 20 morti

Condividi

 

sbarchi0230 luglio – Nuova tragedia dell’immigrazione al largo della Libia: almeno 20 persone sono morte e decine sono disperse nel naufragio di un barcone a 100 km a est di Tripoli. Lo ha reso il portavoce della Marina libica. Sono 22 i sopravvissuti, secondo l’agence France Presse, mentre a bordo dell’imbarcazione c’erano circa 150 migranti.

Secondo il portavoce della Marina libica i 22 migranti sopravvissuti al naufragio sono stati messi in salvo da una pattuglia della marina che li ha trovati aggrappati ai resti della barca. Oltre venti corpi sono stati recuperati. Secondo i sopravvissuti circa 150 migranti, provenienti dall’Africa sub-sahariana, erano a bordo dell’imbarcazione diretta verso le coste italiane e affondata al largo di Al Khums, 100 km a est di Tripoli. I soccorsi – ha detto il portavoce – sono al lavoro alla ricerca di altri possibili sopravissuti.(ANSAmed).

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -