Monti: per superare la crisi bisogna completare il mercato unico europeo

monti

29 luglio . “E’ essenziale trovare nuovo impulso politico” per superare le difficoltà dovute alla crisi e completare il mercato unico europeo che è “un’opera mai terminata”.

Lo sostiene Mario Monti in un’intervista alla web Tv della Treccani, realizzata in collaborazione con l’ANSA, spiegandone le ragioni. Il mercato unico “è una costruzione evolutiva per sua natura”, ricorda Monti, quindi la lentezza del suo completamento è dovuta al fatto che “i singoli stati membri, le singole corporazioni cercano a volte di ostacolarne la creazione e di mantenere posizioni di monopolio, di rendita, non di piena concorrenza”, ma non solo. E, a titolo d’esempio, nota Monti nell’intervista – online sul sito dell’Enciclopedia Italiana e dell’ANSA – “quando c’e’ stato il Trattato di Roma, quando c’e’ stato l’Atto Unico del 1986” nessuno “avrebbe mai pensato al mercato unico dell’economia digitale”. Ma perché “questo mercato ci sia, sia unico – e siamo ben lontani dall’averlo realizzato – occorrono per esempio norme sulla protezione del consumatore o per converso sul diritto d’autore nell’economia dell’informatica”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -