No Tav: assalto in Val di Susa, pietre contro la polizia

vaccaro

 

27 LUGLIO . Nuovo attacco No Tav al cantiere della Torino-Lione, in Val Susa.
Ieri in serata, circa 250 attivisti hanno preso d’assalto le recinzioni, nella zona dei vigneti dell’Avanà, lanciando pietre e altri oggetti contro le forze dell’ordine, che hanno risposto con un lancio di lacrimogeni.

A scatenare l’attacco, partito dalla zona di Gravella, dove molti antagonisti si erano radunati alla fine della manifestazione pacifica di oggi pomeriggio, sarebbe stato il fermo, a scopo di identificazione, di Turi Vaccaro. Il noto attivista No Tav, protagonista di azioni di disturbo contro il cantiere e le imprese che vi lavorano, sarebbe già stato rilasciato.

VACCARO2

VACCARO-CIOTTI



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -