Cristiani perseguitati: bomba durante la messa, 5 morti in Nigeria

nigeria  27 luglio – Una bomba è esplosa durante la messa in una chiesa a Kano, nel nord della Nigeria, nel quartiere cristiano di Sabon Gari, già colpito da attentati di Boko Haram. Secondo testimoni la polizia ha isolato la zona ma al momento si ignora quante persone siano state colpite.

Aggiornamento

Altre otto persone ferite
Cinque persone sono morte e otto sono rimaste ferite nell’attentato alla chiesa di San Giorgio a Kano, ha riferito il portavoce della polizia aggiungendo che si è trattato “senza dubbio di uno Ied, un’ordino artigianale” piazzato “dall’altro lato della strada”.

Questa notte invece la polizia Nigeriana ha detto che una donna kamikaze è morta nel tentativo di far saltare in aria la Northwest University a Kano intorno alle 01:00 ora nigeriana.

La ragazzina, di circa 16 anni, stava camminando con fare sospetto verso il cancello dell’università, quando la polizia di guardia alla zona l’ha scoperta, l’ha fermata ed ha chiesto rinforzi agli agenti di polizia di sesso femminile abilitati a gestire le donne musulmane.
La giovane donna che aveva una bomba nascosta sotto il hijab, si è fatta esplodere,. Cinque poliziotti hanno riportato ferite lievi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -