La sinistra si sbraccia e si spertica per clandestini e palestinesi

vattimo26 luglio – Io non credo che NESSUNO al mondo possa dimostrare che la shoa non è esistita. E non credo che sia tollerabile sentire qualcuno dire che le camere a gas sono qualcosa di “presunto”, specialmente quando sono ancora là, trasformate in musei insieme ai forni crematori e ai campi di concentramento.

Il revisionismo è una strategia che i musulmani mettono in pratica per poter azzerare tutto e per poter rigiocare quella carta. Loro dicono infatti che hitler non ha fatto bene il suo lavoro. Io non credo che ebrei e israeliani abbiano paura di niente al mondo. L’unica cosa che forse temono e l’ignoranza, la credulità di qualcuno. Così come qui in Italia milioni di persone credono che i palestinesi siano le vittime, così come milioni di idioti in tutto il mondo credono che le torri gemelle non sono state abbattute dai terroristi islamici, semplicemente perchè è bastato dire queste bestialità una volta in tv, è chiaro che ebrei e israeliani sono ben consapevoli che l’idiozia di tanti esseri decerebrati è di una pericolosità estrema. Ed è questo ciò che essi temono, non la possibilità che vengano meno i risarcimenti (!), dei quali proprio non gliene potrebbe fregar di meno.

Cari miei si deve uscire dalla banalità, dalla meschinità e dalla stupidaggine. Chi veramente è meschinamente interessato e ha i comportamenti che vengono imputati agli israeliani e agli ebrei, ha la disonestà, la menzogna, l’interesse per la palanca, è la sinistra italiana che, fingendosi “umanitaria”, “solidale” con i palestinesi, in realtà mette in mostra uno dei suoi milioni di modi per leccare il culo ai musulmani che, ben sapendo per che motivo vengono nel nostro paese a milioni, li vuole, li difende, li copre di soldi e ogni genere di agevolazione, gli vuole dare la cittadinanza, con la mira di avere, poi, il loro voto. Una sinistra talmente falsa e ipocrita che, se avesse, veramente a cuore la sorte dei diseredati, accorrerebbe per aiutare i milioni di poveri italiani che sono per le strade di tutto il paese. Ma di questi, dal momento che non le sono utili in quanto fino a oggi non le hanno permesso di vincere le elezioni con più del 51% , non gliene può fregare di meno. Invece si sbraccia e si spertica per clandestini e palestinesi, così come fa quella m…a di vattimo.

Mario Verdi



   

 

 

1 Commento per “La sinistra si sbraccia e si spertica per clandestini e palestinesi”

  1. Il tipico modo di ragionare per induzione, condendo tutto di insulti, di chi vuol avere ragione senza bisogno di prove; anzi, prove diventano le parole che loro dicono solo per averle dette, da credere per partito preso! Ed in nome di questo modo di ragionare pretendono addirittura di sterminare chi non la pensa come loro! Provateci! Se vi riesce…avrete avuto ragione!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -