Epidemia ebola, scatta l’allarme rosso in Nigeria

ebola

 

26 luglio – E’ scattato l’allarme rosso” su tutti gli ingressi in Nigeria, dopo la conferma della morte di un cittadino liberiano colpito dal virus dell’ebola. Lo ha annunciato, come riporta il sito internet della Bbc, il governo di Abuja.

L’uomo è deceduto dopo l’arrivo all’aeroporto di Lagos, nel primo caso confermato della malattia nel Paese più popolato del continente africano. La sorveglianza è stata rafforzata in tutti “i porti, gli aeroporti e le frontiere”, ha indicato il ministro della Sanità, Onyebuchi Chukwu.

Dal mese di febbraio, oltre 660 persone hanno perso la vita dopo aver contratto l’ebola nell’Africa occidentale, l’epidemia a oggi più grave al mondo. Partita dalla zona meridionale della Guinea, la malattia si è diffusa fino alla Liberia e alla Sierra Leone. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -