Taglio degli stipendi, protesta dei dipendenti della Camera

tagli

24 luglio – Arrivano i tetti retributivi per i dipendenti di Camera e Senato. Gli Uffici di presidenza di Montecitorio e Palazzo Madama, riuniti in contemporanea, hanno fissato quello massimo, relativo ai Consiglieri Parlamentari, in 240mila euro all’anno al netto della contribuzione previdenziale (l’8,8% della retribuzione).

Un lungo e polemico applauso, con annesso coretto “Bravi, Bravi, Bis!” e “grazie!” di numerosi dipendenti di Montecitorio in attesa, ha salutato l’uscita dei componenti dell’ufficio di presidenza della Camera al termine della riunione che ha dato l’ok alle linee guida per iniziare la contrattazione sulla applicazione dei tetti salariali.

La contestazione più vibrante è stata per la vicepresidente Marina Sereni, che ha la delega sul personale (“Bel capolavoro, grazie”!, le è stato urlato nel corridoio dei ‘busti’ da decine di lavoratori); ma gli applausi da sfottò sono toccati anche ai questori ed ai Cinque Stelle Luigi Di Maio e Riccardo Fraccaro. Una contestazione mai vista nei solitamente ovattati e silenziosissimi corridoi di Montecitorio, dove non si era mai assistito ad una iniziativa così massiccia dei dipendenti, che si oppongono duramente ai tagli e protestano per il fatto di non essere stati ammessi all’Ufficio di presidenza. ansa



   

 

 

3 Commenti per “Taglio degli stipendi, protesta dei dipendenti della Camera”

  1. 240 mila euro netti? E sti individui osano anche protestare? Ma hanno mai provato a vivere con 1000 al mese e 600 di affitto?

  2. Silvano Corradi

    Salvo qualcuno li manderei a casa tutti. Tanto la maggior parte di loro sono in quei posti con stipendi da favola, non per merito ma per raccomandazione. Cacciamo questi parassiti!

  3. Volevano entrare nell’ufficio di presidenza? Mica sono extracomunitari.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -