Riforme, condannato Grillo a condannato Renzi: no ad accordi con un condannato

grillo

 

21 lug. – “Fate presto. Le riforme, come voi dite da sempre, non possono piu’ aspettare”. In un post sul blog di Beppe Grillo, il Movimento Cinque Stelle chiede un dialogo sulle riforme, in particolare sulla legge elettorale e illustra sei punti ai quali chiedono una risposta in tempi brevi.
“Vogliamo dare ai cittadini – si legge nel post – la possibilita’ di avere una legge elettorale nata dal confronto tra le due principali forze politiche del Paese, e non dagli accordi segreti presi con un condannato. Per fare questo occorre che da parte del Pd ci sia trasparenza e serieta’.

Quindi, onde evitare ulteriori perdite di tempo e spettacoli inconcludenti come l’ultimo streaming (Conclusa la soap opera Pd-M5S sulle riforme, nulla di fatto), ora e’ necessario che Renzi e il Pd rispondano per iscritto ai 6 punti del MoVimento 5 stelle“.

Riforma elettorale, la saga M5S continua: decideranno gli iscritti

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -