Continua la tragedia umanitaria voluta dai nazisti di kiev e dai loro alleati USA e UE

Bomba al centro di Lugansk, 20 morti

Bomba al centro di Lugansk, 20 morti

 

19 luglio – Due settimane dopo che i ribelli separatisti della Repubblica Donetsk popolare sono fuggiti dalla loro roccaforte di Sloviansk, l’operazione definita “anti-terrorismo” continua. Nella vicina regione di Luhansk, l’esercito ucraino sta combattendo con i separatisti per il controllo della città di Luhansk e del suo aeroporto strategicamente importante – , le case vengono distrutte con l’artiglieria  e le persone vengono uccise.

Nel frattempo nei pressi di Donetsk, la lotta ha raggiunto villaggi periferici mentre l’esercito cerca di accerchiare le forze separatiste all’interno della città, che resiste con i suoi 1.000.000 di abitanti.

Notizie parlano dei civili in Luhansk e Donetsk che si trovano nel mezzo della sanguinosa campagna – e che stanno morendo di conseguenza.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -