Sprechi rossi: Vendola spende 35mila euro per formare gli “sciamani digitali”

vendolas18 luglio – Grazie all’iniziativa “Laboratori dal basso”, l’amministrazione capitanata da Nichi Vendola ha stanziato 35mila euro per formare gli “sciamani digitali del futuro”.

Due settimane di lezione a Castrigliano de’ Greci, nel Salento, per abbattere le frontiere del virtuale. I sessanta futuri sciamani, che hanno aderito al corso voluto dalla Regione Puglia, si sono messi dietro i banchi ieri e andranno avanti a farsi “istruire” da ventiquattro guru fino alla fine del mese. Il 31 luglio, quindi, saranno definitivamente stregoni 2.0. Non si sa se ci sarà una sorta di iniziazione. Il programma, ad ogni modo, è serratissimo.

Come riportato da Libero, infatti, il corso insegnerà a “leggere e scrivere attraverso il pensiero”, sperimentare lo storytelling digitale, utilizzare “fotocamere in remoto” e, dulcis in fundo, dare vita all’Ecosistema Umano, “un software open source che consente una ricerca non lineare, considerando tutti i contenuti interconnessi tra loro e altrimenti solo deducibili”.

Il corso di formazione, finanziato dalla Regione Puglia con soldi pubblici, mira anche a insegnare ai partecipanti ad “accontentarsi di quello che si ha e a concorrere alla decrescita felice”.



   

 

 

1 Commento per “Sprechi rossi: Vendola spende 35mila euro per formare gli “sciamani digitali””

  1. Questi sono fuori di testa.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -