L’Onu trova razzi in una scuola a Gaza, aperta inchiesta

gaza18 luglio – L’Agenzia Onu per i profughi palestinesi (Unrwa) ha annunciato di aver lanciato un’inchiesta sul ritrovamento di 20 razzi nascosti in una delle sue scuole a Gaza. Mercoledì, “nel corso di una regolare ispezione in uno dei suoi edifici, l’Unrwa ha scoperto circa 20 razzi nascosti in una scuola vuota nella Striscia di Gaza”, ha fatto sapere l’agenzia con un comunicato, nel quale denuncia una “palese violazione” del diritto internazionale.

“L’Unrwa condanna con forza il gruppo o i gruppi responsabili di aver piazzato armi in una delle sue installazioni – si legge ancora nella nota – Si tratta di una violazione palese della inviolabilità dei suoi edifici, in base al diritto internazionale”. Si è trattato, secondo l’agenzia Onu, del primo incidente di questo tipo, che ha “messo in pericolo i civili, compreso lo staff (Onu, ndr) e ha messo a rischio la missione fondamentale dell’Unrwa”.

Nel comunicato si precisa che l’agenzia “ha informato le parti interessate, ha poi preso tutte le misure necessarie per la rimozione degli oggetti e ha avviato un’inchiesta”. Israele ha più volte accusato Hamas di usare edifici civili per nascondere e lanciare i suoi razzi e ha anche usato questo argomento per spiegare l’alto numero di civili uccisi nei suoi raid a Gaza.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -