Immigrati, Boldrini: “non basta l’operazione Mare nostrum”

Boldrini17 luglio – “L’arrivo di migliaia di immigrati nel nostro Paese è ormai un problema strutturale per affrontare il quale non basta l’operazione Mare nostrum. Non si può più chiamare emergenza un fenomeno che si ripete negli anni. E’ un problema strutturale al quale si deve dare una risposta efficace: implementare moduli di accoglienza a seconda del numero degli arrivi. Vuol dire programmare strutture e servizi a seconda del numero di migranti, il ‘contingency plan’.

Non è vero che l’Europa non si occupi dei richiedenti asilo: sono molti i paesi il cui numero di domande è superiore a quelle italiane. Quello che manca è l’aiuto europeo per il salvataggio delle vite umane, perché il Mediterraneo è davvero frontiera europea. Per salvare vite abbiamo Mare Nostrum, del quale c’è da essere orgogliosi, ma non basta. Bisogna dare un’alternativa a chi si imbarca, permettere di fare domanda d’asilo a chi si trova nei luoghi di transito, la Libia per i tanti africani o il Libano e la Giordania per i tre milioni di rifugiati siriani. Lì può intervenire l’Europa, presso le ambasciate o gli organismi internazionali si possono accogliere e vagliare le domande di asilo, perché chi ha bisogno di protezione vada nei vari paesi in modo legale senza rischiare la pelle in mare. Così si impedisce ai trafficanti di fare affari”, così la presidente della Camera, Laura Boldrini intervistata da l’Unità.



   

 

 

3 Commenti per “Immigrati, Boldrini: “non basta l’operazione Mare nostrum””

  1. Ma l’Unità non doveva fallire?

  2. No Boldrini,in questo momento storico c’è necessità di rivolgere ogni sforzo verso gli italiani ormai alla frutta ma voi fate finta di nulla e pensate a coccolare persone di dubbia provenienza senza effettuare il benché minimo controllo sanitario e chiunque non la pensa soprattutto come lei e come la signora Kyenge è definito razzista o peggio quando l’identità nazionale è e dovrebbe rimanere un nostro punto fermo.La domanda è:c’è qualcuno di voi impegnato a fare i nostri interessi,visto che nella costituzione è scritto che ognuno di voi dovrebbe fare gli interessi della nazione che rappresenta?Temo proprio che si stia attuando il terribile piano Kalergy:il genocidio del popolo europeo! Voi ne sarete i protagonisti e noi le vittime

  3. la Boldrini ce la siamo ritrovata NOMINATA insieme alla KIENGE nel governo LETTA ,abbiamo assistito a grandi abbracci con ReGiorgio e grande orgoglio da parte di Letta ” per aver avuto l’onore di nominarle” queste 2 sig.re erano a noi sconosciute ma il LORO DISPREZZO PER NOI i LORO INSULTI ce le hanno subito rese drammaticamente familiari…due persone che ci pesano sulle spalle anche per il ns orgoglio sempre + calpestato…NOI DOBBIAMO PAGARE FIOR DI QUATTRINI PER MANTENERE TUTTI I CAPRICCI DI QUESTE SIGNORE CHE COSTANO UN’ENORMITA’ PER SENTIRCI TRATTARE giorno dopo giorno da popolo ritardato, ingrato ( ingrato verso chi?) razzista, ignorante ed arrogante, vediamo palazzi, alberghi requisiti x OSPITARE i migranti a spese esagerate nel momento in cui stiamo rischiando la miseria + nera, mai neanche immaginata…lavoriamo per LORO…giacchè non le abbiamo votate è chiaro che non è riservato a noi l’ONORE di poterle mandar via per come si conviene….a calci in culo!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -