Israele avverte Gaza: pronta l’offensiva di terra, abbandonate le case

Hamas

Hamas

16 lu. – Israele e’ tornato a mettere in guardia la popolazione di Gaza, chiedendo ai 100mila persone di lasciare le proprie case e tornando a minacciare di far entrare i blindati e le ruspe nella Striscia. “Non saremo in grado di garantire un’estate serena ai nostri figli senza un’operazione di terra a Gaza”, ha avvertito il ministro degli Esteri, Avigdor Lieberman, secondo cui Israele deve impiegare ogni mezzo per garantire la sicurezza dei suoi cittadini.

Un avvertimento in gran parte ignorato, sia perche’ nessun punto di Gaza e’ considerato sicuro e sia perche’ Hamas continua a liquidare gli avvertimenti come “guerra psicologica”.

Secondo un’emittente tv israeliana, Channel 2, Hamas e’ pronto a un cessate-il-fuoco ma solo se sara’ accompagnato da una tregua decennale. Il movimento silamico chiede anche il rilascio dei prigionieri liberati nello scambio per il soldato israeliano, Gilad Shalit, riarrestati recentemente, l’apertura dei valichi di Gaza per far passare beni e persone e la supervisione internazionale del porto di Gaza, attualmente bloccato da Israele.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -