Pescara: Scoperta raffineria droga “degli zombie”, due polacchi arrestati

droga15 luglio – I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara, nel corso di un’operazione antidroga, hanno arrestato Viktro Gabriel Romanski, 30enne, e Tomasz Maciej Golasowski, 39enne, entrambi cittadini polacchi, domiciliati a Pescara, trovati, a seguito di perquisizione locale presso la propria abitazione, in possesso una raffineria artigianale per la produzione di droghe sintetiche.

I militari, dopo aver fatto irruzione all’interno di un appartamento sito al quartiere Portanuova di Pescara si sono trovati davanti, con stupore, un laboratorio artigianale per la preparazione di una micidiale droga sintetica. La raffineria, al momento dell’accesso era funzionante: fornelli, ampolle, serpentine di raffreddamento, termometri, contenitori collegati da tubi? un vero e proprio laboratorio chimico costruito in casa capace di produrre una quantità, ancora indefinita, di mefedrone, meglio conosciuta anche come “droga degli zombie”, destinata ad invadere il mercato pescarese e forse non solo.

Oltre alle attrezzature i militari hanno trovato composti chimici quali soda caustica, solventi, sali di iodio, medicinali di uso comune, e altri preparati non meglio ancora identificati, tutte allo studio del laboratorio di analisi per individuarne la corretta composizione. Altre a ciò, erano presenti gli immancabili bilancini di precisione, ben quattro, e bustine di cellophane da utilizzare per il confezionamento della sostanza.

L’intervento dei Carabinieri ha stroncato sul nascere la produzione del terribile stupefacente, introdotto solo dal 2010 nelle tabelle del ministero ove che definiscono che cosa sia droga o meno, una delle droghe più economiche e dai letali effetti attualmente sul mercato (cfr. appendice informativa a seguito). Le indagini sono state coordinate dal Sost. Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Pescara, Barbara Del Bono. TMNEWS



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -