Snam, tribunale mette sotto tutela giudiziaria Italgas

snam14 luglio – Davide Pantaleo per Trend Online –  […] Snam mostra una evidente sottoperformance rispetto al mercato, complice la decisione del Tribunale di Parlamento che ha messo sotto tutela giudiziaria Italgas, società del gruppo. La controllata è stata commissariata per 6 mesi, eventualmente prorogabili e sono stati nominati quattro amministratori giudiziari cui sono stati attribuiti i pieni poteri per lo svolgimento di tutte le attività.

La “lotta alla corruzione” è l’arma USA per affermare i propri interessi economici nel mondo

L’organo designato dal Tribunale controllerà che i fornitori di Italgas in Sicilia non siano legati ad organizzazioni criminali, visto che il commissariamento è stato deciso in ragione del fatto che alcuni lavori di manutenzione della rete nell’isola sembrano essere stati affidati ad acune società vicine alla mafia. La stessa misura è stata presa a maggio per la figliale italiana di Gas Natural attiva nella distribuzione gas.

Snam ha fatto sapere che sta prestando la massima collaborazione all’autorità giudiziaria e ai quattro amministratori nominati, aggiungendo che il gruppo confida nella rapida conclusione degli accertamenti.

Gli analisti di Equita SIM fanno sapere che la decisione del magistrato, del tutto inattesa, sorprende per la proporzione rispetto al potenziale reato contestato che riguarderebbe appalti di piccola dimensione e che secondo la stampa potrebbe coinvolgere due managers locali del gruppo.

Gli esperti credono che non ci siano rischi sulla valorizzazione della società, e gli unici sono quelli di immagine soprattutto a livello internazionale, mentredal punto di vista operativo si guarda all’imminente avvio delle gare per le concessioni di distribuzione gas che, escludendo ulteriori rinvii, dovrebbero partire a settembre.

A tal proposito la SIM milanese ricorda infatti che gli amministratori hanno potere per la gestione ordinaria e straordinaria di Italgas. In attesa di novità non cambia la strategia per Snam che resta un titolo da mantenere in portafoglio, con un prezzo obiettivo rivisto al ribasso del 2% a 4,3 euro in conseguenza del pagamento del dividendo.

Non diversa l’indicazione che arriva da Kepler Cheuvreux, i cui analisti mantengono invariato il rating “hold” sul titolo, con un target price a 4,5 euro, leggermente più alto di quello indicato da Equita SIM. Il broker ritiene che per il momento l’effetto negativo della decisione presa dal Tribunale di Palermo sia legato all’immagine della società, anticipando che nello scenario peggiore i giudizi potrebbero confiscare Italgas e metterla in vendita.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -