Nomade pesta la ex e le abbatte la casa perché non voleva prostituirsi

Condividi

 

arrestato513 lug. – La polizia ha arestato a Napoli nel campo nomadi in via Brecce Sant’Erasmo Viorel Leonard Costantin, 26 anni, con precedenti, per violenze alla sua ex convivente 23enne da cui ha avuto una figlia di 5 anni. L’uomo l’ha picchiata e minacciata con un coltello da cucina perche’ si prostituisse.

La ragazza e’ scappata e si e’ chiusa nella sua abitazione, ma Costantin si e’ messo alla guida di un furgone e lo ha scagliato in velocita’ contro la baracca, abbattendo muratura e legno con cui era realizzata, per poi fuggire a piedi.

Gli agenti, intervenuti dopo la richiesta d’aiuto al 113, hanno rintracciato l’uomo in via Sessa e lo hanno arrestato. La 23enne e’ stata medicata al Loreto Mare- agi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -