Uccide il figlio e pubblica la foto su Facebook: “Non lo volevo più”

soffocato-3

 

11 luglio –  – Lo ha ucciso. Ha postato le foto del cadavere su Facebook. E agli agenti ha spiegato: “Non lo volevo più”. A parlare Nicole “Nikki” Nelly, ventiduenne di New York. Quello che la ragazza non “voleva più” era sua figlio, il piccolo di undici mesi che ha soffocato domenica sera.

Secondo la ricostruzione della polizia, alla quale la donna avrebbe confessato l’omicidio, Nikki avrebbe ucciso suo figlio Kiam Felix Jr avvolgendolo in un lenzuolo e impedendogli di respirare. Poi ha scattato una foto del cadavere del piccolo e l’ha condivisa su Facebook con il messaggio “Rip Tinkabutt”.

Sul suo profilo, infatti, si vede il piccolo vestito in abito bianco con giacca e cravatta, steso sul divano, con gli occhi chiusi. Sempre dal suo profilo Facebook, poi, la madre – in attesa del processo – ha espresso tutto il suo dolore. “Mi manca il mio bambino – ha scritto – e vorrei che ci fosse un modo per riportarlo in vita. Mi sento malissimo sapendo che sono sua madre e che dovevo proteggerlo”.

.today.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -