Scopre tradimento, getta la moglie nel canale e poi la chiude nel bagagliaio

11211 luglio – Dopo aver scoperto da alcuni sms sul cellulare della moglie che la donna aveva un amante, l’ha svegliata mentre dormiva, l’ha presa per i capelli, picchiata e buttata fuori di casa. Poi l’ha inseguita in aperta campagna e gettata in un canale. Quando lei e’ risalita, l’ha chiusa nel bagagliaio del suo fuoristrada e si e’ diretto verso la casa del rivale per affrontarlo e ha usato la propria auto come ariete contro quella parcheggiata dell’altro uomo. E’ quindi tornato a casa e ha continuato a colpire la moglie, fino a quando non sono arrivati i carabinieri, che lo hanno arrestato.

E’ successo martedi’ sera a San Matteo della Decima, nella pianura bolognese, e i militari sono stati avvisati poco prima dell’una di notte proprio dall’amante della donna, 44 anni, poi ricoverata all’ospedale per le ferite, giudicate guaribili in 15 giorni: e’ lei ad aver riferito il comportamento del marito.

Lui, italiano di 51 anni con precedenti, e’ stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate, sequestro di persona, minaccia aggravata e danneggiamento aggravato. Quando i carabinieri sono arrivati in casa, li ha accolti, dicendo: “Fatti del genere accadono in ogni famiglia”. La donna, sporca di fango e in vestaglia si trovava rannicchiata in un angolo.

Ora l’uomo, un 51enne modenese, e’ in carcere.

bolognatoday.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -