Il Lussemburgo apre alla finanza islamica, Ok del parlamento

finanza-islamica10 LUG – Il Lussemburgo apre alla finanza islamica. Il Parlamento del Granducato ha dato il via libera ad un disegno di legge che consente la vendita e riacquisto di asset immobiliari per emettere la sua prima obbligazione della finanza islamica, una tappa chiave per attrarre più clienti dai ricchi Paesi del Golfo.

Grazie alla luce verde del Parlamento, il ministero delle Finanze lussemburghese ha ora la strada spianata per la concessione di certificati di investimento conformi alla Sharia (Sukuk), che vieta il prestito a interesse. Si tratta di “una pietra miliare nel continuo sviluppo della finanza islamica nel Granducato del Lussemburgo” riferisce il ministero delle Finanze, secondo cui l’approvazione del Parlamento “sottolinea la volontà politica di diversificare e sviluppare mercati alternativi nell’ambito dell’industria dei servizi finanziari”.

(ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -