Taranto, 66 casi di scabbia tra gli immigrati sbarcati ieri

scabbiaTARANTO, 9 LUG – Per 66 migranti salvati nell’operazione ‘Mare Nostrum’ e sbarcati ieri da nave Etna al porto di Taranto è stata avviata la terapia farmacologica a base di antibiotici perchè si sospetta abbiano contratto la scabbia.

I profughi sono stati trattenuti nel presidio medico avanzato del punto di sbarco. Il periodo di osservazione durerà 48 ore. Secondo i medici della Asl ”la situazione è sotto controllo e non c’è alcun rischio per la popolazione”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -