Emma: vorrei essere il papa per liberalizzare nozze e famiglie gay in Italia

Condividi

 

emma9 luglio- Emma è appena scesa dal palco dell’Arena di Verona, dove ha preso il via il primo dei sei appuntamenti del tour Emma Limited Edition, e si racconta, a poche settimane dai suoi trent’anni, senza filtri: l’Arena, i prossimi impegni, la fatica di rimanere se stessi, seguendo i propri sogni e i propri obiettivi.

A chi le chiede lumi su una dichiarazione rilasciata durante la finale di Rds Academy in cui ha affermato di volere essere il Papa, precisa: “Vorrei esserlo per un giorno per avere il potere di liberalizzare matrimoni e famiglie gay in Italia. La famiglia la fa l’amore, non un padre e una madre. In Italia se non sei sposato non hai diritti. Lo trovo blasfemo, anticristiano, antiumano. Lasciamo che le persone vivano legalmente la propria vita”.

Elton John ora fa il teologo: Gesù direbbe sì alle nozze gay

“La musica è meravigliosa, ma non pensavo di muovere tutta questa attenzione mediatica: dico una cosa e scoppia l’inferno. E allora a un certo punto ho detto: basta, prendo quelle quattro cose che sono riuscita a fare e vado via. Non mi interessano i giornali, l’esposizione che distorce quello che sono. Io volevo solo stare sul palco”, si sfoga la cantante finita nell’occhio del ciclone più volte per questa o quella dichiarazione fuori dal coro, per i suoi tormentati affari di cuore, per quelle che qualcuno considera gaffe. ansa

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Emma: vorrei essere il papa per liberalizzare nozze e famiglie gay in Italia”

  1. lelamedispadaccinonero.blogspot.it

    se fossi io il papa penserei a cose molto più importanti
    indipendentemente da tutto non è momento per occuparsi di argomenti marginali mentre nel mondo si muore ancora di fame e di sete
    lelamedispadaccinonero.blogspot.it

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -