Romeno prende a pugni un capotreno, arrestato

polfer7 luglio – E’ iniziata prima del previsto la giornata di lavoro domenicale di un poliziotto della Polfer di Firenze. Doveva prendere servizio alle 7 di ieri presso la centrale operativa della Polfer di Santa Maria Novella ed aveva preso un treno regionale da Pontedera. Verso le 6.30, quando il convoglio era nei pressi della stazione di Rifredi, l’agente è dovuto però intervenire a difesa di un capotreno delle Ferrovie, aggredito da un romeno di 20 anni.

Il ferroviere aveva contestato al viaggiatore di dormire con le scarpe sui sedili e questi, di tutta risposta, forse in preda all’alcol e con frasi sconnesse, aveva iniziato ad aggredirlo, prima con spinte e successivamente in modo più violento con una serie di pugni, quando, accortosi dei jeans strappati, addebitava la colpa al capotreno che nel difendersi avrebbe provocato il danno. tiscali

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -