Napolitano: “guai a mettere in discussione l’unità dell’Europa”

napolit

 

7 lug. – “Sono certo che l’Europa superera’ la profonda crisi che l’ha colpita negli ultimi anni di cui soffrono le nostre economie e le nostre popolazioni”. Lo ha detto il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che questa mattina in Slovenia a scoperto una targa in ricordo delle vittime della Grande Guerra. Secondo il Capo dello Stato sono necessari cambiamenti e correzioni nelle politiche e nelle istituzioni europee, ma “guai a mettere in discussione il principio dell’unita’e dell’integrazione”.

Napolitano ha parlato davanti al Santuario del Monte Santo dove, con il Presidente della Slovenia, Borut Pahor, ha inaugurato la ‘panchina della pace’ nell’ambito delle celebrazioni del centenario dell’inizio della Grande Guerra. “Italia e Slovenia – ha aggiunto – faranno la loro parte per trasformare l’Ue e nel reagire a qualsiasi tentazione distruttiva e a qualsiasi rischio di dissoluzione di questo patrimonio irreversibile nell’interesse della pace e dei nostri popoli“. (AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -