Somalia: Islamisti al Al Shebaab puntano al controllo e a imporre la sharia

Condividi

 

shabab5 luglio – Al Shebaab (in italiano “i giovani”) nacquero nel 2006 come movimento giovanile estremista all’interno dell’Unione delle Corti Islamiche, che all’epoca controllava tutto la Somalia. Dopo la sconfitta e la dissoluzione delle ‘Corti’ nel Dicembre 2006, questa ala giovanile emerse come gruppo autonomo che ha continuato la lotta contro il Governo Federale di Transizione, legandosi nel 2012 ad al Qaeda (scelta non condivisa da tutti i membri) e prendendo contatti (secondo l’intelligence Usa) con i talebani in Afghanistan e i Boko Haram in Nigeria.

Considerato vicino all’organizzazione di al Qaeda, Shebab e’ il gruppo dei ribelli islamisti che punta ad assumere il controllo della Somalia imponendo una rigida forma di sharia, la legge islamica. Il movimento nacque alla fine del 2006 dalle ceneri delle Corti islamiche ed e’ stato inserito dagli Stati Uniti nella lista nera delle organizzazioni terroristiche. Tra gli Shebab militano anche mujaheddin provenienti da altri Paesi, come Yemen e Afghanistan. (AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -