Ragazza presa per il collo e rapinata dell’iPhone, arrestati rumeni

Rimini – Marano, prendono per il collo una ragazza e la rapinano dell’iPhone

carabinieri5 luglio- Erano da poco passate le 5 quando i Carabinieri, in servizio nella zona del Marano, sono stati avvicinati da una coppia di fidanzati che era appena stata rapinata del proprio telefono cellulare e portafogli. In particolare, i ragazzi, visibilmente spaventati, hanno riferito che due uomini, con accento rumeno, avevano bloccato la ragazza afferrandola per il collo per poi asportargli tutto quello che aveva di valore. Immediatamente i militari si sono messi alla ricerca dei due e, proprio all’altezza della fermata dell’autobus lungo Viale D’Annunzio, i militari hanno stanato due uomini che corrispondevano alla descrizione data.

I due sono stati subito fermati e, a seguito di perquisizione, sono stati trovati in possesso dell’iPhone 5s della ragazza ed il resto della refurtiva. Sono stati quindi portati in caserma e dichiarati in stato di arresto per rapina aggravata in concorso. Trattasi di T.F.V., 20enne rumeno, e B.N., 31enne rumeno, entrambi in Italia senza fissa dimora. La refurtiva è stata recuperata e restituita agli aventi diritto mentre la ragazza è stata portata presso il pronto soccorso in quanto in stato di shock per quanto accaduto.

.riminitoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -