“In Italia 70 bombe nucleari americane”: è primato europeo

bombe5 luglio – Venti bombe nucleari nella base italiana di Ghedi (Brescia), altre cinquanta in quella americana di Aviano (Pordenone): un arsenale che assegna al nostro Paese il primato europeo nel numero di ordigni atomici statunitensi. Lo rivela il sito de “l’Espresso” (www.lespresso.it) grazie a uno studio di Hans Kristensen, direttore del “Nuclear Information Project” dell’organizzazione “Federation of American Scientists” con sede a Washington DC.

La presenza degli ordigni non è mai stata confermata dai governi di Roma e Washington. Ma il dossier de “l’Espresso” ne dimostra l’esistenza grazie anche a foto satellitari. Le immagini infatti mostrano nella base di Ghedi i veicoli speciali della Nato destinati alla gestione operativa degli ordigni: mezzi fotografati nello scorso marzo.

I venti ordigni “bresciani” sono di proprietà americana e vengono custoditi da un reparto statunitense, ma è previsto che in caso di guerra vengano sganciati dai cacciabombardieri Tornado del Sesto Stormo italiano. Nello scorso gennaio i militari dei due paesi hanno celebrato con una cerimonia a Ghedi i cinquantanni dall’arrivo delle armi atomiche, inaugurando anche un ceppo commemorativo.

Ora tutto il dispositivo nucleare americano presente in Europa verrà aggiornato, con nuove misure di sicurezza e una versione modernizzata delle bombe B-61. L’Italia già oggi deve garantire le spese per ospitare i custodi americani degli ordigni e l’addestramento degli equipaggi dell’Aeronautica alle missioni nucleari, ma si dovrà anche fare carico di una parte dei costi delle misure di protezioni rinnovate.

dire.it

L’inchiesta integrale su www.lespresso.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -