GB: Scandalo pedofilia a Westminster, deputati e funzionari coinvolti

Westminster5 luglio – Più di dieci fra politici ancora in esercizio ed ex figurano su una lista di presunti pedofili messa a punto dalla polizia che sta indagando su un giro di pedofilia a Westminster. Lo scrive l’edizione online del Telegraph.

Deputati e Lord dei tre partiti sono sulla lista, che include anche ex ministri e funzionari del Parlamento britannico: alcuni deputati, come Cyril Smith e Sir Peter Morrison, non sono più in vita, ma altri sono ancora attivi in Parlamento. L’esistenza della lista è stata rivelata da Peter McKelvie, l’uomo che per primo aveva denunciato il presunto giro di pedofili a Westminster risalente ad un dossier degli anni ’80.

E’ stato il premier David Cameron ad ordinare l’apertura di una inchiesta interna su questo dossier che rivelava gravi casi di pedofilia a Westminster e che era andato perduto dal ministero dell’Interno. In particolare Cameron vuole stabilire cosa sia successo al dossier, contenente le accuse, che era stato consegnato all’allora ministro dell’Interno, Leon Brittan, dal deputato conservatore Goeffrey Dickens. tmnews

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -