Mestre: violenta rissa tra Nordfricani, tunisino accoltellato

rapina-coltello3 luglio – Violenta rissa tra nordafricani ai giardinetti di piazzale Bainsizza, accoltellato un 25enne tunisino nell’area che gravita attorno a via Piave. E’ successo l’altro pomeriggio attorno alle 18, a chiamare il 113 è stato un residente allarmato per le urla che provenivano da quell’area verde solitamente frequentate anche da famiglie e bambini. Come riporta Il Gazzettino, a darsele di santa ragione c’erano almeno sei nordafricani. E uno sanguinava alla testa.

Due volanti della Polizia sono piombate sul posto, gli agenti nel frattempo avevano anche allertato il 118. Quando le pattuglie sono arrivate ai giardinetti, il gruppone aveva avvertito il pericolo e si era già dileguato. A terra tramortito era rimasto solamente un solo ragazzo, quello accoltellato. Era stato colpito all’orecchio e al gluteo, è stato immediatamente caricato in ambulanza e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale All’Angelo. La diagnosi per fortuna parla solo di dieci giorni di prognosi.

Dopo esser stato dimesso, il 25enne tunisino è stato accompagnato in Questura per l’identificazione, dove è risultato clandestino e senza fissa dimora. Ora dovrà presentarsi all’Ufficio Immigrazione per regolarizzare la sua posizione, in ogni caso non ha fornito particolari spiegazioni sul perché della rissa. Probabilmente si trattava di un duro regolamento interno, magari tra faide rivali, nell’ambito di qualche attività illecita. Già in passato altre risse simili sono sfociate nel sangue proprio per questi motivi.

veneziatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Mestre: violenta rissa tra Nordfricani, tunisino accoltellato”

  1. Io non capisco! Cosa vuol dire regolarizzare la sua posizione? Rimandatelo in Tunisia con il primo volo e facciamoci rimborsare dalla Tunisia così come fanno gli americani. Comunque anche se dovessimo pagare noi il volo ci costerebbe meno che tenerlo qua.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -