Iran avverte: se saremo attaccati, Tel Aviv distrutta e in Usa scoppiera’ la guerra

iran31 magg – Un’eventuale “aggressione” militare contro l’Iran “significherebbe l’annichilimento di Tel Aviv e l’inizio di una guerra negli Stati Uniti”. Lo ha minacciato il vice capo di Stato maggiore delle forze armate della Repubblica islamica, il generale Massoud Jazayeri, riferendosi alle dichiarazioni sulla questione del programma nucleare iraniano rilasciate mercoledi’ dal presidente Usa, Barack Obama, il quale ha sottolineato che la strada per un accordo e’ ancora lunga “e ci riserviamo tutte le opzioni per impedire che l’Iran ottenga l’arma nucleare”.

Jazayeri, citato dall’agenzia semi-ufficiale Fars, ha definito le affermazioni di Obama “sogni puerili che non diventeranno mai realta’”. “Se gli Usa e i suoi alleati avessero la capacita’ di attaccare l’Iran – ha aggiunto il generale – non esiterebbero un momento a compiere questa barbarie e certamente e’ sorprendente il fatto che Obama non abbia provato imbarazzo a riutilizzare queste parole vuote”. aki



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -