Libia: sgozzata una giornalista

sgozzataTRIPOLI, 30 MAG – E’ stata uccisa, sgozzata, una giovane giornalista libica nel sud del Paese per mano di miliziani. Lo hanno riferito all’ANSA fonti giornalistiche libiche a Tunisi precisando che il crimine è stato reso noto poche ore fa, ma del quale non si conoscono ancora dettagli.

La giornalista si chiamava Nassib Karnafa e lavorava per la tv al Wataniya. Era scomparsa giovedì nella regione di Sabah, 600 km a sud di Tripoli. I colleghi libici hanno confermato che è stata sgozzata.

Il suo cadavere e’ stato ritrovato in un vicolo. Il sindacato ha accusato “gruppi terroristici” dell’uccisione e ha “esortato il Congresso nazionale e governo ad interim ad adottare le misure necessarie per la protezione dei giornalisti”.

Il 26 maggio, Meftah Bouzid, giornalista che piu’ volte aveva criticato le milizie islamiche attive in Libia, e’ stato assassinato a Bengasi. Bouzid, che lavorava come caporedattore al quotidiano Burniq, e’ stato freddato nel centro della citta’.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -