Aidaa: nasce il fondo “prostitute per gli animali”

animali30 Mag – Prostitute che si mettono in consorzio per costituire un fondo mensile a favore degli animali. Questo e’ il risultato dell’incontro tra il presidente Aidaa Lorenzo Croce con alcune “professioniste del sesso” di Milano che nei giorni scorsi avevano contattato l’associazione proponendo di devolvere il 5 per cento mensile dei loro guadagni per “sterilizzare cani, aiutare i gatti e tutti gli animali che hanno bisogno”.

“Dall’incontro con queste due donne – ci dice Lorenzo Croce presidente di Aidaa – è emerso un progetto chiaro e trasparente che prenderà forma dal prossimo 6 giugno. Noi come Aidaa ogni mese individueremo un progetto da sostenere, il primo sarà quello dei micetti di Brindisi, attraverso una pay post le signore quando lo riterranno in forma assolutamente anonima verseranno i loro contributi volontari che serviranno ogni mese a sostenere un progetto diretto per la tutela degli animali di Aidaa ma non solo della nostra associazione”, si legge in una nota.

“Il nostro e loro obbiettivo – prosegue Aidaa – è quello di coinvolgere nel giro di un paio di mesi un centinaio di professioniste del sesso in tutta Italia, ma ovviamente le contribuzioni saranno libere ed anonime e quindi aperte anche ad altri che operano in questo campo come ad esempio ad attori e registi del mondo del porno”. tiscali



   

 

 

1 Commento per “Aidaa: nasce il fondo “prostitute per gli animali””

  1. Ma cosa altro dobbiamo inventare !!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -